Arrosticini abruzzesi: storia, tradizione e qualità

Gli arrosticini abruzzesi sono spiedini fatti con carne di pecora, prodotto tipico di questi luoghi; sono anche chiamati arrustelle o rustelle e proprio da una variante di questo nome ha preso vita un piatto tipico della cucina della Liguria fatto però con carne di capra.

Gli arrosticini derivano da un'antica tradizione, fatta risalire ai contadini di Villa Celiera intorno al 1860; solo dopo qualche anno questo prodotto rustico si diffuse in Abruzzo, arrivando fino a Pescara, Teramo e Chieti nelle cui province si conta la maggioranza dei produttori di questo tipico piatto.

Attualmente gli arrosticini rappresentano il piatto tradizionale abruzzese, intriso di storia, gusto e antiche usanze; grazie alla loro bontà, riconosciuta in tutto il Paese, gli arrosticini si sono diffusi al di fuori dei confini regionali e stanno lentamente prendendo piede (con risultati accettabili) nelle maggiori catene di distribuzione.

Gli arrosticini tradizionali abruzzesi tuttavia sono unici e inimitabili e solo nelle province dell'Abruzzo è possibile gustare la loro versione originale che si distingue per sapore, materie prime e retaggio culturale.

Ma come vengono realizzati gli arrosticini? Gli spiedini di agnello sono prodotti tagliando la carne a piccoli cubetti di forma irregolare e infilandola manualmente negli spiedini di 20 cm di lunghezza, alternando tocchetti di carne a pezzi di grasso di pecora, che rendono l'arrosticino tenero e saporito. Molto diffusi, negli ultimi anni, anche gli arrosticini di fegato e cipolla.

La cottura avviene rigorosamente su griglia a carbone, utilizzando un braciere particolare di forma allungata chiamato diversamente a seconda del dialetto della zona ("fornacella", "lu fucon", "rustillire", "arrostellaro"...). La buona riuscita di questo tradizionale piatto abruzzese dipende infatti dalla cottura, dalla temperatura della brace e, soprattutto, dalle capacità di chi li cucina; il vero arrosticino abruzzese si cuoce esclusivamente sulla brace, in forno o su griglia elettrica i risultati non sono altrettanto perfetti.

Gli arrosticini nella tradizione si gustano per le strade delle feste di paese e sono accompagnati da bruschette di pane rustico con olio di oliva e da un bicchiere di vino rosso, tipicamente Montepulciano d'Abruzzo, diluito per 1/4 con acqua frizzante.

 

L'azienda Lucci: storia e prodotti

L'azienda Lucci Arrosticini prende vita nel 1990 da un'idea dell'attuale titolare, Giuseppe Lucci, che sin dal primo momento ha improntato la produzione aziendale di arrosticini con altissima qualità, professionalità e rispetto delle tradizioni tipiche della regione.

Grazie all'impegno del fondatore e titolare e alla scelta di garantire spedizioni in tutta Italia, Lucci Arrosticini si è imposta in breve tempo sul panorama locale e nazionale, contribuendo fortemente al mantenimento e al diffusione di un'usanza gastronomica la cui origine risale ai tempi dei nostri bisnonni.

Grazie alla qualità dei prodotti, alla filiera di lavorazione controllata e al rispetto per il cliente e per la materia prima, la carne di pecora, gli arrosticini dell'azienda Lucci sono noti in tutto il paese e hanno permesso all'azienda di crescere e affermarsi, anche grazie alla partecipazione a sagre, fiere e manifestazioni gastronomiche regionali e nazionali. Tanto impegno ha portato a grandi risultati e, nel 2007, l'azienda Lucci Arrosticini ha vinto il prestigioso premio culinario "Migliori arrosticini fatti a mano".

 

Perché scegliere gli arrosticini dell'azienda Lucci?

Grazie ad un'esperienza ormai più che ventennale, l'azienda abruzzese Lucci Arrosticini vanta la capacità di produrre i veri arrosticini abruzzesi tradizionali, fatti a mano al 100% e utilizzando solo materie prime di qualità eccellente.

Non solo arrosticini: l'azienda Lucci propone anche numerosi altri prodotti della gastronomia locale che rispecchiano appieno l'identità culinaria della regione Abruzzo, senza mai perdere di vista i principi e valori aziendali di onestà, qualità e professionalità che da sempre la famiglia rispetta e che si concretizzano nel prodotto finale.

La tradizionale preparazione degli arrosticini abruzzesi si coniuga perfettamente con le tecnologie all'avanguardia utilizzate nell'azienda, nel pieno rispetto delle direttive e delle normative sanitarie; inoltre non vengono utilizzati conservanti, additivi o coloranti che potrebbero influire sul sapore genuino dell'arrosticino. La filiera di lavorazione è attentamente controllata e monitorata e il prodotto finale dello stabilimento principale, situato nella provincia di Teramo, viene spedito ai punti di vendita di Pescara, Chieti e Teramo.

 

Ordina i tuoi arrosticini direttamente da casa con l'e-commerce

Lucci Arrosticini è una delle prime aziende che viene incontro al cliente proponendo la spedizione dei propri prodotti in tutta Italia, ordinando semplicemente da casa propria tramite un moderno e-commerce. La vendita online degli arrosticini ha permesso a questo tipico prodotto abruzzese di diffondersi in tutto il paese, portando qualità e tradizione al di fuori della realtà regionale.

Nell'e-commerce è possibile scegliere tra tutti i prodotti proposti dall'azienda Lucci con prezzi all'ingrosso di favore, rivolti a tutta la clientela e non solo al settore della ristorazione. La spedizione in Italia è sempre inclusa e avviene rispettando la filiera del freddo, in modo che i prodotti freschi non si deteriorino; comunque, data l'assenza di conservanti, gli arrosticini devono essere consumati il giorno di arrivo, oppure congelati.

e-max.it: your social media marketing partner